Nuovo Prezzo web!
La strage dell’Italicus

La strage dell’Italicus

Codice interno: TV19XX-0XX

Editore:

1 Articolo In Stock

15,30 €

-10%

17,00 €

Dettagli

Pagine

128 pp.

Formato

Brossurato con alette

Dimensioni

17x24 cm.

Interni

B/N

Edizione

Agosto, 2019 (Misteri d'Italia a fumetti #009)

Descrizione

Nella notte tra il 3 e il 4 agosto 1974, nei pressi di San Benedetto Val di Sambro, in provincia di Bologna, una bomba ad alto potenziale esplode nella carrozza numero 5 del treno 1486 Italicus, partito da Roma e diretto a Monaco di Baviera. Le indagini, nonostante i numerosi depistaggi e le contraddizioni dei testimoni, hanno infine dimostrato la natura neofascista dell’attentato, senza però riuscire a individuare i colpevoli. La strage dell’Italicus — uno dei più gravi attentati messi in atto durante gli Anni di Piombo — è l’ultimo tassello del così detto “quinquennio nero”, che trova origine nella strage di Piazza Fontana, avvenuta a Milano il 12 dicembre 1969.

Recensioni

Scrivi una recensione